Cosa ci fa una Trabant del 1957 in giro per l’Europa?

Giuseppe Tarateta

Giuseppe Tarateta

Qualche settimana fa squilla il telefono.

Dall’altra parte Giulio, un giovane collezionista che con voce divertita mi rende partecipe di un’impresa epica che vorrebbe compiere.

Toccare 16 città e 9 nazioni in giro per l’Europa, con una… Trabant.

“Con una Trabant??? Ma sei sicuro!” sono le uniche parole che sono riuscito a dire.

Pensavo fosse uno scherzo invece era tutto vero.

E per l’occasione aveva bisogno di tornare “bella” come una volta.

Sì dai diciamoci la verità…

A guardarla con gli occhi di oggi la Trabant, classe 1957, non è che un’auto semplice, poco moderna e a dirla tutta non bella. 

Ma lei è molto di più: è un simbolo, una vera e propria icona di un mondo e di un tempo che non esistono più. 

È l’auto che ha portato alla libertà la Germania est nell’89, è l’auto del popolo della Germania est, come per noi la nostra 500.

Così ci siamo messi d’impegno per fare quello che ci riesce meglio…

Riportare questa Trabant al 1957 

Entriamo nel dettaglio…

Auto molto particolare in quanto la carrozzeria è tutta plastica, esattamente Duroplast un materiale contenente lana o cotone impregnato di resine, al tatto sembra di toccare gomma.

L’approccio è ovviamente diverso rispetto alle carrozzerie normali.

Ma il risultato lo stesso soddisfacente.

 

Qualche "Prima-Dopo" giusto per notare la trasformazione:

Abbiamo trattato sia l’esterno che l’interno facendola tornare a brillare come il suo primo giorno di vita.

Ora è pronta per iniziare il suo viaggio epico e portare un pò di Carshan in giro per l’Europa.

Queste sono le cose belle del nostro lavoro.

La storia dietro a qualche auto è ancora più importante dell’estetica, delle linee e forme.

E’ l’essenza dell’essere collezionisti.

Dell’amare visceralmente il mondo delle auto classiche.

E’ davvero respirare di nuovo i tempi che furono grazie a leggende su 4 ruote che non moriranno mai.

Potete seguire la loro avventura su Instagram cercando @trabantiamo.

Buon viaggio ragazzi!

 

Ringraziamo come sempre il nostro cliente per la fiducia.

Per maggiori informazioni sui nostri trattamenti clicca qui!

Giuseppe Tarateta

Vuoi far rinascere la tua classica senza dover
eseguire lunghi e costosi restauri?

RICHIEDI INFORMAZIONI PIU' DETTAGLIATE

CONDIVIDI QUESTO POST

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp